I quattro casinò italiani

Gli unici casinò autorizzati in Italia sono i quattro storici casinò concentrati nel nord del paese: Campione d’Italia (Casinò di Campione) in Lombardia, Saint-Vincent (Casino de la Vallée) in Valle d’Aosta, Sanremo (Casinò di Sanremo), Venezia (Casinò di Venezia) nel Veneto.

Il Casinò Municipale di Sanremo è il più antico d’Italia, mentre il casinò di Venezia, ospitato dal 1638 nella Ca’ Vendramin sul Canal Grande, ha il primato di essere la casa da gioco più antica del mondo.

Casinò Municipale di Sanremo

Inaugurato nel 1905, il casinò in stile liberty progettato dall’architetto francese Eugène Ferret era in origine un teatro, gestito dallo stesso architetto, dove si praticava anche il gioco d’azzardo. Nel 2010 l’edificio è stato riportato al colore originale: il giallo Liberty, che ne evidenzia gli stucchi e decori in questo stile.Visitabile anche solo per curiosità (dato l’aspetto suggestivo dettato da decenni di storia e da una gestione impeccabile), la struttura lussuosa ed elegante si presenta all’ingresso imponente, con un’enorme scalinata ingentilita dai molteplici fiori del curatissimo giardino. L’edificio magistralmente tenuto, benché piccolo, ha tutte le caratteristiche per offrire le migliori esperienze di gioco. I due piani interni sono così suddivisi: il primo piano è dedicato alle 500 slot di ogni genere, mentre il secondo ai giochi da tavolo.

Ai classici giochi da tavolo, come il Blackjack e la Roulette, si affiancano Punto Banco / Baccarà e gli immancabili tavoli da gioco per gli appassionati di Poker, con varianti tra cui il Poker Texas Hold’em, il Poker Omaha e anche tornei di Poker regolari.

Il casinò è aperto fino alle due di notte.

La casa da gioco più antica del mondo: il Casinò di Venezia

Inaugurata nel 1638, questa casa da gioco ha mantenuto un fascino sempiterno. Il casinò ha sede in uno dei palazzi più affascinanti ed architettonicamente più eccentrici di Venezia che si affaccia sul Canal Grande. Costruito nel Quattrocento su tre piani con marcapiani a colonne sovrapposte in stile ionico, dorico e corinzio, il palazzo ospita al suo interno una corte in cui troneggia la lapide di Wagner, che morì qui. Le enormi sale interne costellate di opere d’arte sono dedicate al Black Jack, alla Roulette francese, al Poker Texas Hold’em e a molti altri giochi da tavolo, tutti affidati ai professionisti più stimati. Per quanto riguarda le numerose slot machine (addirittura 600!), attualmente molto gettonate, il privilegio di giocarle in uno dei posti più affascinanti e suggestivi del mondo del gioco d’azzardo contribuirà ad assicurare il divertimento.

Il Casinò de la Vallée

Il casinò di Saint Vincent in Valle d’Aosta è sicuramente tra i casinò più grandi e migliori di tutta Europa.

Nato nel 1949 in una stupenda struttura molto frequentata soprattutto da grandi personalità, il casinò di Saint Vincent si distribuisce su tre piani di ben 3.500 metri quadrati ed è una sala da gioco di livello internazionale in cui predomina il Poker.

Altri giochi offerti sono: Chemin de Fer, Trente Quarante Midi, Roulette europea, Craps, Punto banco,  Fair roulette, Roulette americana, Poker Texas Hold’Em e Telesina, nonché un fantastico gioco mnemonico chiamato Tagò.

Questo casinò tra i più attrezzati del mondo offre anche un servizio di babysitting.

Campione d’Italia

Un enorme casinò moderno con la mega struttura che si affaccia sul lago, molto frequentato e attrezzato. Il casinò di Campione in Lombardia si distingue per essere uno dei più grandi casinò d’Europa, sviluppato su tre piani di cui due unicamente riservati alla tecnologia con le slot machine che stanno imperando in questo casinò. L’ampia selezione di giochi elettronici include ben 778 slot, tra cui spiccano le più prestigiose marche come le recentissime Novomatic.

Al terzo piano si può invece giocare ai classici del casinò, dalla roulette ai giochi da tavolo più gettonati.

Comments are closed.